L'integratore alimentare è una scienza ancora in via di sviluppo che solleva molti dubbi a cui contrappone poche certezze.

Nonostante alcuni pareri contrari il mondo dell'integrazione sportiva è in continua crescita. Tale successo è dovuto in parte ad una buona strategia pubblicitaria e in parte a quegli studi che ne hanno confermato l'efficacia.

Nonostante la corretta alimentazione, un ottimo stile di vita ed una regolare attività fisica, uno sportivo in alcune situazioni potrebbe avere bisogno di specifici supplementi dietetici. Questi ultimi variano anche in base anche agli sport che pratica.


SPORT DI POTENZA
(Sollevamento pesi, sala cardio e iso ecc.)


CREATINA: migliora il recupero, aumenta la forza e l'esplosività del gesto motorio, e presume (non ancora accertato) il tamponamento dell’acidosi e l’aumento delle masse muscolari.
La necessità di tale integratore è più presente in soggetti vegetariani, mentre chi assume notevoli quantità di proteine animali 9 volte su 10 non trae alcun beneficio dall'integrazione.


INTEGRATORI DI PROTEINE E DI AMINOACIDI: vengono solitamente utilizzati con lo scopo di aumentare la massa muscolare e possono favorire l'anabolismo soltanto se l'alimentazione non riesce a fornire sufficienti quantità di proteine. Consigliamo un’integrazione alimentare di proteine.


INTEGRATORI DI AMMINOACIDI RAMIFICATI: favoriscono il recupero dopo un allenamento particolarmente intenso e prolungato.


INTEGRATORI DI SALI MINERALI: una dieta ricca di proteine e povera di latticini può causare a lungo andare carenze di calcio, pertanto in tal caso si consiglia un’assunzione di sali minerali.